Per una visione ottimale del sito
ruotate lo schermo...
capsule in stagno, un segno distintivo

Le capsule in stagno accompagnano da sempre i migliori vini del mondo

Autentiche ed eleganti, le capsule in stagno sono opere d’arte che evidenziano il tratto distintivo che queste chiusure offrono ai vini migliori del mondo. Le capsule in stagno sono il risultato di tradizioni artigianali, rappresentano una garanzia di qualità per i produttori che ricercano autenticità e si avvalgono dei materiali più pregiati disponibili sul mercato.

caratteristiche

  • un pezzo unico della capsula, senza giunte
  • materiale altamente malleabile che si adatta a bottiglie di tutte le forme e dimensioni
  • perfetta qualità e coprenza della stampa serigrafia
  • colore applicato con tecnica spray per donare maggiore profondità ai colori
  • quatro arte, una nuova finitura che permette di stampare fino a 4 colori sulla parete delle capsule in stagno

filosofia

crediamo che la prima impressione di ogni consumatore, durante la cerimonia di apertura della bottiglia fino alla degustazione finale, sia essenziale.

Al giorno d’oggi il packaging è un elemento chiave per il posizionamento dei prodotti. la selezione dei materiali, il design e la qualità della produzione sono componenti fondamentali che riguardano anche l’elemento di chiusura di ogni bottiglia, ossia la capsula.

ogni singola capsula in stagno, unica per eccellenza, è la rappresentazione fedele del lavoro svolto presso qualsiasi cantina o distillatore: pazienza, produzione, tradizione, qualità e affinamento in bottiglia.

storia e origini

dal latino “stannum”, lo stagno è conosciuto da migliaia di anni come un elemento lussuoso e malleabile.

storicamente le bottiglie di alta qualità, prodotte dalla nobiltà europea e tappate con un tappo di sughero naturale, erano protette con la cera (per evitare danni da roditori nelle antiche cantine), la quale veniva sigillata con lo stemma del produttore per il controllo e l’identificazione. questa era l’origine della capsula che conosciamo oggi e funge da segno distintivo e marchio del produttore.

il piombo alla fine ha sostituito il sigillo in cera, fino a quando non è stato vietato su tutti gli imballaggi alla fine del xx secolo.

la capsula in stagno viene utilizzata per i più prestigiosi vini e distillati, raggiungendo la perfezione nell’immagine trasmessa.

lo stagno, malleabile, nobile e puro, si adatta perfettamente al design unico delle bottiglie, riproducendo con eleganza il tradizionale timbro che ha dato origine alla nobile professione del chiudere in modo eccellente le bottiglie.

il lusso di un vino esclusivo.

processi

le capsule in stagno vengono prodotte attraverso un processo di lavorazione artigianale di alta qualità. sono fatte con un materiale di elevata purezza e il processo si svolge in tre fasi chiave.

fusione e laminazione
i lingotti di stagno, accuratamente selezionati tra i migliori, vengono introdotti nel forno fusorio e vengono laminati tramite un sistema di laminazione. i rulli passano poi attraverso un rivoluzionario sistema di pulizia che elimina tutto lo sporco.

punzonatura
i rotoli di stagno laminati entrano nelle punzonatrici e dopo diverse lavorazioni ottengono le dimensioni della capsula desiderate.

stampa
i colore di fondo viene applicato con tecnica spray. su richiesta, le varie decorazioni sulla parete e sulla testa della capsula sono realizzate con la tecnica serigrafica. in aggiunta, sulla testa è possibile avere dei fini rilievi goffrati.